Cellulite: gli oli essenziali per combatterla

Quali sono gli oli essenziali in grado di combattere cellulite? La risposta è in questo articolo.

Cellulite: gli oli essenziali per combatterla

Per attenuare la cosiddetta buccia d’arancia le essenze più indicate sono quelle di ginepro, geranio e rosmarino, dal potere drenante e depurativo. Gli oli essenziali di cipresso e di limone favoriscono la circolazione sanguigna e hanno un potere disinfiammante; quelli di lavanda e patchouli, invece, hanno proprietà decongestionanti.

Contro la cellulite sono meno efficaci l’essenza di finocchio (drenante) e quella di salvia, dall’effetto tonificante, ma sono utili in abbinamento alla dieta e all’esercizio fisico.

Oli essenziali anticellulite: come usarli

Per effettuare un bagno anticellulite devi utilizzare 20 gocce di essenza; l’acqua non deve superare i 30 gradi.

Se vuoi un prodotto da massaggiare ti consiglio di usare 30 ml di olio vegetale al quale aggiungerai 4 gocce di essenza di rosmarino, 4 di ginepro, 3 di cipresso, 3 di patchouli. Quando si effettua un trattamento anticellulite non bisogna trascurare la durata del massaggio, che dovrà essere di 15-20 minuti.

Nel caso in cui tu stia cercando un rimedio veloce, ti basterà mescolare uno o più oli essenziali a una crema corpo, possibilmente neutra.

Consigli per combattere la cellulite

Gli oli essenziali, come altri rimedi naturali, da soli non bastano per combattere la cellulite. Bisogna, infatti, tenere presente che per avere un fisico tonico e asciutto sono indispensabili l’alimentazione corretta e l’attività fisica. Evita, quindi, i cibi grassi e quelli molto salati.

Fai un po’ di corsa tutti i giorni, o cerca almeno di camminare per qualche chilometro; per uno stile di vita sano sono consigliati 10000 passi al giorno.

Per combattere la cellulite aiutano molto anche le tisane, in particolare quelle di betulla e tarassaco e il tè verde.

Sicuramente, saprai che la ritenzione idrica, associata a gonfiore e fastidi è indice di un problema più serio della circolazione sanguigna. In caso di inestetismi visibili e dolorosi, devi rivolgerti a un medico; se al problema della cellulite/ritenzione idrica è associato il sovrappeso, consulta un nutrizionista.

Se questo articolo ti è piaciuto, leggi anche come realizzare uno scrub anticellulite fai da te.

Torna a trovarmi!

About Mariana Leo

Appassionata di make up e sempre aggiornata sulle ultime innovazioni beauty. Esperta di ricette cosmetiche fai da te, ama "pasticciare" con gli ingredienti che trova nella dispensa. Non esce mai di casa senza trucco, nemmeno per buttare la spazzatura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *