Collutorio fai da te: 2 ricette con oli essenziali

Sei appassionata di aromaterapia e oli essenziali? Allora, perché non provi a realizzare un collutorio fai da te completamente naturale?!

Collutorio fai da te per alito fresco

Questa ricetta è molto efficace se soffri di alitosi, ma anche se vuoi rimediare ai postumi di un pasto pesante. Gli ingredienti sono:

  • 1 litro di acqua distillata,
  • 2 cucchiai di alcol a 90°,
  • 10 gocce di olio essenziale di menta piperita,
  • 10 gocce di olio essenziale di eucalipto,
  • 10 gocce di olio essenziale di garofano,
  • 10 gocce di olio essenziale di finocchio.

Mescola il tutto e il tuo rimedio per l’alito è pronto! Ti consiglio di conservare il collutorio fai da te in una bottiglia di vetro, più igienica e riutilizzabile. Se usi un contenitore di plastica, assicurati che non sia troppo vecchio e tienilo lontano dalle fonti di calore. Volendo, puoi travasare una parte di liquido in un piccolo “spruzzino”, da  portare con te in borsa e vaporizzare al bisogno. Così, oltre a un efficace collutorio, avrai anche un eccellente spray per l’alito home-made!

Collutorio fai da te per gengive infiammate

Il rimedio naturale che ti propongo in questo paragrafo è adatto a gengive sensibili, infiammate e con tendenza al sanguinamento. Le dosi che ti propongo sono per un singolo utilizzo; ovviamente, potrai ripetere la cura ogni volta che ne avrai bisogno. Gli ingredienti sono:

  • mezzo bicchiere d’acqua,
  • 2 gocce di olio essenziale di garofano,
  • 2 gocce di olio essenziale di salvia,
  • 2 gocce di olio essenziale di limone,
  • 2 gocce di olio essenziale di cipresso,
  • 2 gocce di olio essenziale di timo. 

Se, durante i gargarismi, avverti bruciore alle gengive, non ti preoccupare, vuol dire che le essenze stanno svolgendo il loro lavoro disinfettante e antibatterico.

 

Collutori fai da te: modalità d’uso e consigli

I collutori di qualsiasi tipo si utilizzano per sciacquare la bocca dopo aver lavato i denti. Tieni conto che non sostituiscono una completa igiene orale, quindi spazzolino e dentifricio sono indispensabili. Sebbene questi rimedi con gli oli essenziali non abbiano particolari effetti collaterali, per sicurezza, è bene non esagerare.

NB: questo articolo non sostituisce il parere medico, perciò, in caso di dolori e problemi persistenti a denti e gengive, consulta un dentista.

Con le essenze si può realizzare anche una fantastica emulsione per gambe stanche. Vuoi la ricetta? Allora clicca qui.

Torna a trovarmi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni anonime e rispettando la tua privacy, sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi