Come riciclare i fondi delle cialde di caffè in cosmetica e non solo!

Hai una macchinetta espresso che utilizza le cialde di caffè e vorresti riciclarle riutilizzandone il fondo? Forse non sai che con i residui della calda bevanda si possono realizzare efficaci trattamenti di bellezza e che rappresentano un validissimo aiuto contro i cattivi odori in cucina. Ecco quindi alcuni consigli su come riciclare i fondi delle cialde di caffè in cosmetica e non solo!

Come riciclare i fondi delle cialde di caffè

Riciclare le cialde di caffè per realizzare trattamenti di bellezza con i fondi

Uno dei  modi migliori per riutilizzare e riciclare il fondo delle cialde di caffè avanzate è creare un efficacissimo scrub viso e corpo che ti permetterà di idratare la pelle, pulirla e levigarla.

Realizzare il tuo trattamento di bellezza è molto semplice: taglia la cartina che avvolge le monodosi e versane il contenuto in una ciotola. Aggiungi un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva, mandorle dolci oppure jojoba e un cucchiaino di zucchero di canna grezzo.

Otterrai un impasto da utilizzare sul viso e corpo, insistendo nelle parti più ruvide, che pulirà in profondità e levigherà la pelle in pochissimi minuti.

Se invece dello zucchero metterai due o tre gocce di olio di rosmarino o uno degli oli essenziali che abbiamo visto qui creerai un favoloso impacco anti cellulite tutto naturale da applicare sulle zone da trattare con un massaggio circolare per qualche minuto.

Un metodo per far risplendere i capelli castani

I fondi delle cialde di caffè ti permetteranno anche di rinvigorire e rendere più splendenti le chiome castane e di donargli morbidezza, lucentezza e intensità.
Utilizzarli per questo scopo è davvero semplicissimo: basta massaggiare un po’ di polvere “di scarto” sulla chioma e tenere in posa qualche minuto prima dell’ultimo risciacquo.

Riciclare le cialde di caffè in cucina come antiodorante

Il fondi del caffè sono in grado di assorbire ed eliminare i cattivi odori in cucina, dal frigo e sulle mani.
Se per esempio hai preparato una pietanza usando l’aglio, la cipolla o il pesce e ora le tue mani hanno un olezzo non proprio gradevole, passa i fondi sulla pelle e poi lavale normalmente. Torneranno profumate in men che non si dica!

Se metterai il residuo di qualche cialda (dopo aver tolto la carta che lo avvolge) in una vaschetta nel ripiano più basso del frigorifero potrai evitare il ristagno di odori sgradevoli ed eliminare ogni problema di imbarazzo quando aprirai la porta in presenza di ospiti.

Ed infine le nostre nonne usavano il fondo del caffè per fertilizzare le piante, provaci anche tu!

Di recente nella rete sono diventati molto popolari anche le creazioni di veri e propri quadri realizzati da eccellenti artisti usando il caffè al posto del colore. Un modo creativo e divertente di riutilizzare i fondi, perfetto anche per passare del tempo con i tuoi bambini!

Lo sapevi che oltre alle cialde si possono riciclare in cosmetica anche le bucce di banana? Se la risposta è no leggi qui come fare. A presto con nuovi articoli dedicati al riciclo in ambito cosmetico e non solo!


About Francesca L.

Blogger seriale, appassionata di nail art, unghie, make up e rimedi naturali. Articolista web per diversi portali, social media addicted e sempre al passo con le ultime novità del momento. Nella sua vita non manca mai il colore, soprattutto sulle unghie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *