Come usare l’olio di mandorle dolci per capelli e unghie forti e luminosi

Come utilizzare l’olio di mandorle dolci per capelli sani, luminosi e unghie forti e robuste? Forse non sai che questo prezioso ingrediente è un vero alleato per la nostra bellezza. Scopri tutti i segreti per essere sempre al top in maniera naturale e velocissima!

Olio di mandorla per capelli luminosi e sani:

L’olio di mandorla è un ottimo rimedio naturale per reidratare, rinforzare e lucidare i capelli spenti o deboli.
Grazie alle sue proprietà idratanti e liscianti riporterà la nostra chioma al suo splendore originario rendendola morbida al tatto e facilissima da pettinare.

Per utilizzarlo sui capelli hai a disposizione diverse opzioni, vediamole insieme!

olio di mandorla capelli

Sui capelli bagnati dopo l’abituale shampoo: se il tuo problema sono le punte secche e sfibrate potrai utilizzare l’olio di mandorle dolci puro direttamente sulla parte finale del capello, prima dello styling. In questo modo le proteggerai anche dai danni dovuti all’utilizzo della piastra, del phon e della spazzola.

Se invece hai moltissimi nodi, capelli crespi difficili da districare oppure vuoi disciplinare i tuoi ricci senza usare la spuma o altri fissanti, versa qualche goccia sul palmo e distribuiscilo su tutte le lunghezze pettinando successivamente con un pettine in legno a denti larghi.


Unito al tuo shampoo o balsamo: se hai capelli fini, deboli e che cadono puoi unire l’olio di mandorle al tuo abituale shampoo o balsamo per massimizzarne l’efficacia. Con un po’ di costanza noterai dopo un paio di settimane i primi risultati. Provare per credere!

Olio di mandorle dolci per unghie lunghe, sane e robuste

In virtù delle sue proprietà nutrienti e rinforzarti, l’olio di mandorle dolci è anche efficacissimo nella cura delle unghie deboli, che si sfaldano o che tendono a piegarsi perchè troppo molli.

Utilizzarlo è davvero semplicissimo: basta lasciar cadere una piccolissima quantità di prodotto su un dischetto di cotone e massaggiarlo su tutta la superficie ungueale (che dovrà essere pulita e priva di smalto) con movimenti circolari sino a completo assorbimento.

Per un trattamento ancora più efficace, non dimenticare di applicarlo anche sulle cuticole, ossia sulla parte di pelle che circonda l’unghia e di ripetere questa procedura almeno due / tre volte a settimana.

E tu, conoscevi l’uso e i benefici dell’olio di mandorle dolci su unghie e capelli? Se invece il tuo problema è l’eccesso di sebo che fa sembrare la tua chioma sporca ed eccessivamente lucida, prova la maschera alla salvia e yogurt, la ricetta la trovi qui.


About Francesca L.

Blogger seriale, appassionata di nail art, unghie, make up e rimedi naturali. Articolista web per diversi portali, social media addicted e sempre al passo con le ultime novità del momento. Nella sua vita non manca mai il colore, soprattutto sulle unghie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *