Come usare l’olio essenziale di melissa: rimedi naturali per la salute, impieghi cosmetici, benefici e proprietà

Come usare l’olio essenziale di melissa? In questo articolo vedremo benefici, proprietà, impieghi cosmetici e rimedi naturali per la salute e la bellezza.

Olio essenziale di Melissa: rimedi naturali,proprietà e benefici per la salute

L’olio essenziale di Melissa possiede moltissime proprietà benefiche per la salute della mente e del corpo.

olio essenziale di melissa proprietà benefici rimedi naturali

Come ansiolitico naturale e come sedativo

Per alleviare mal di testa, crampi, tensione muscolare dovuti da un eccesso di ansia, puoi diluire 4 gocce di olio essenziale di melissa in un cucchiaio di olio vegetale e massaggiare la zona colpita con movimenti circolari. Ti sarà di beneficio e ti aiuterà a sciogliere il dolore.

Un’altra ottima idea è quella di versare qualche goccia di questo prezioso ingrediente nei sali da bagno da sciogliere nella vasca colma di acqua calda, la sua azione benefica ti aiuterà a rendere tutto ancora più rilassante.

Per favorire il sonno, invece, puoi vaporizzarlo nella stanza, aiuterà a distenderti favorendo un buon riposo.

Rimedio naturali per crampi addominali e disturbi mestruali

L’olio essenziale di melissa è anche un ottimo rimedio naturale contro crampi addominali, nausea, enteriti, problemi digestivi. Potrai massaggiarlo sull’addome, sempre veicolato in un olio vegetale. Non va mai utilizzato puro, ricordatelo!

Data la sua capacità di agire contro i crampi e le tensioni, la melissa è particolarmente indicata anche per dare sollievo e contrastare i disturbi dovuti ai dolori mestruali. Anche in questo caso basterà effettuare un massaggio circolare sulla pancia per godere subito dei suoi benefici.

Cosmetici fai da te con l’olio essenziale di melissa e impieghi di bellezza

Tra i maggiori impieghi cosmetici della melissa troviamo la capacità di costituire un ottimo rimedio naturale per brufoli, acne, eccesso di sebo.

Possiede infatti proprietà astringenti e disinfettanti che la rendono perfetta per essere aggiunta a molte creme per pelli grasse, acneiche ed impure.

Potrai facilmente realizzare un trattamento locale da applicare direttamente sulle zone più colpite, diluendo un paio di gocce di questo olio essenziale in un abbondante cucchiaio di olio vettore come, ad esempio, quello di mandorle dolci o di jojoba.

Non applicarlo mai su pelle fortemente irritata, lesionata o con ferite recenti perchè l’altissima concentrazione tipica dell’o.e. provocherebbe forti aggravamenti della situazione. In caso di dubbi è sempre meglio consultare un dermatologo o il tuo medico curante.

Conoscevi questi rimedi naturali a base di olio essenziale di melissa? Lo utilizzi?

Lasciaci un commento e consulta gli altri articoli dedicati alle proprietà e ai benefici degli oli essenziali: ne troverai tanti, sempre in continuo aggiornamento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni anonime e rispettando la tua privacy, sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi