Dopobarba naturale fai da te: 2 ricette

Oggi ti spiegherò come realizzare un dopobarba fai da te completamente naturale.
Se sei un uomo che ama i rimedi naturali o una donna che vuole fare un regalo originale, realizzato con le proprie mani, queste due ricette ti interesseranno sicuramente.

Dopobarba lenitivo per pelli irritate

Questa ricetta è adatta alle pelli sensibili e con fastidi causati dalla rasatura. Ti occorrono:

  • 1/2 tazza di gel di aloe vera,
  • 1 cucchiaio e mezzo di acqua distillata,
  • 6 gocce di balsamo del Tolù.

Se non hai il balsamo del Tolù, puoi sostituirlo con l’olio essenziale di santoreggia montana.

Procedimento: mescola tutto insieme, quindi conserva la lozione in un contenitore con tappo. Questo dopobarba si mantiene tranquillamente qualche mese; d’estate è meglio tenerlo in frigorifero.

Lozione dopobarba salvia e rosmarino

Questo dopobarba fai da te è adatto a tutti i tipi di pelle ed è semplicissimo da realizzare. Gli ingredienti che ti servono sono i seguenti:

  • una tazza di aceto,
  • 15 g di salvia,
  • 15 g di rosmarino,
  • una tazza di acqua distillata.

Procedimento: immergi il rosmarino e la salvia nell’aceto; le erbe dovranno macerare per una settimana. A questo punto, filtra l’aceto e aggiungi l’acqua distillata. Il resto dovrà essere, semplicemente, buttato. Usa il prodotto per massimo 2-3 settimane.

Visto che parliamo di dopobarba, ho pensato che possono interessarti alcuni consigli per una rasatura impeccabile. Continua la lettura per scoprirlo.

rasatura

 

Consigli per la rasatura

  • Prima di raderti, appoggia sul viso un panno imbevuto di acqua calda e lascialo in posa per qualche minuto. Questo passaggio dilaterà i pori agevolando la rimozione dei peli.
  • Insapona il viso con la schiuma o con un sapone da barba (puoi aiutarti con un pennello); il pre-barba non è necessario, ma se ti trovi bene con questo prodotto, usalo pure.
  • Passa il rasoio sciacquandolo spesso con acqua calda affinché sia sempre pulito. Per non tagliarti e non irritare la pelle segui solo la direzione del pelo. In caso di ferite, disinfetta subito.
  • Lava il viso con abbondante acqua fredda fino a rimuovere ogni residuo di schiuma/sapone.
  • Per tonificare il viso e richiudere bene i pori, passa sulla pelle un cubetto di ghiaccio o una lozione specifica.
  • Per finire, applica il dopobarba.
  • Ricordati che, per evitare spiacevoli inconvenienti (quali infezioni), la lametta deve sempre essere pulita. Immergila regolarmente nell’alcool per disinfettarla e, se ti sembra vecchia o, peggio ancora, arrugginita, provvedi subito a sostituirla!

Se questo articolo ti è piaciuto, visita gli altri della mia categoria rimedi naturali.

Torna a trovarmi!


About Mariana Leo

Appassionata di make up e sempre aggiornata sulle ultime innovazioni beauty. Esperta di ricette cosmetiche fai da te, ama "pasticciare" con gli ingredienti che trova nella dispensa. Non esce mai di casa senza trucco, nemmeno per buttare la spazzatura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *