Capelli secchi: maschera fai da te all’uovo

Hai capelli secchi, sfibrati e stopposi? La soluzione è una maschera fai da te all’uovo. Vuoi sapere come si realizza? Sto per dirtelo!

Maschera fai da te all’uovo per capelli secchi

Per realizzare una maschera fai da te all’uovo ti servono:

  • un uovo,
  • due cucchiai di olio extravergine di oliva,
  • due cucchiai di miele,
  • mezzo limone.

Procedimento: sbatti l’uovo e unisci gli altri ingredienti. Mescola il tutto per ottenere un composto uniforme. Devi applicare questa maschera capelli sulla chioma umida e lasciarla agire per mezz’ora; durante questo tempo, per non sporcarti i vestiti, puoi indossare una cuffia da doccia. Infine, procedi al lavaggio con shampoo e balsamo, come fai abitualmente. Se necessario, ripeti i passaggi una volta alla settimana.

Questa maschera è ottima anche per prevenire e riparare i danni causati dagli agenti esterni e da quelli chimici, come salsedine, cloro e tinte per capelli. Trattandosi di un rimedio naturale, la miscela non si conserverà per più di 2-3 giorni in frigorifero.

Capelli secchi: consigli per mantenerli sani e lucidi

Le maschere fai da te, sicuramente, aiutano, ma se i tuoi capelli sono, ormai, troppo fragili, con doppie punte e si spezzano in continuazione, l’unica soluzione resta il parrucchiere. Se preferisci avere una chioma lunga e vuoi ritardare il taglio ti do alcuni suggerimenti:

  • Non esagerare con decolorazioni, apparecchiature e prodotti chimici per lo styling: questa è la prima regola universale e inviolabile per capelli sani e forti. Rinuncia al biondo platino e accontentati di leggeri colpi di sole o shatush uno o due toni più chiari del tuo. Fatti code, trecce, dilettati con mollette e fermagli, ma non cedere alla tentazione di piastra e lacca tutti i giorni (usali, al massimo, due volte a settimana) .
  • Il phon va bene, ma non appiccicato alla testa. Tienilo a circa 15 centimetri di distanza. In vacanza, se fa caldo, puoi anche farne a meno.
  • Non pettinare i capelli troppo bagnati, tranne quando applichi il balsamo.
  • Non sfregare la chioma con l’asciugamano, ma tamponala delicatamente.
  • Vietato anche utilizzare shampoo di sottomarche o, comunque, con pessimi INCI. Almeno su questo, rinuncia alle offerte e al risparmio.
  • Prima del phon o del successivo styling, usa un prodotto specifico per difendere i capelli. Va benissimo anche dell’olio di lino o di mandorle (in minuscole quantità) sulla capigliatura ancora bagnata.

Dì la verità, è capitato anche a te di trascurare i capelli, fino rovinarli quasi completamente, vero?! Con i miei consigli, vedrai che ti troverai benissimo!

cosmetici-fai-da-te-blog-2

Se cerchi un altro rimedio naturale per la tua chioma, prova anche l’impacco fai da te banana e cocco.

Torna a trovarmi!

About Mariana Leo

Appassionata di make up e sempre aggiornata sulle ultime innovazioni beauty. Esperta di ricette cosmetiche fai da te, ama "pasticciare" con gli ingredienti che trova nella dispensa. Non esce mai di casa senza trucco, nemmeno per buttare la spazzatura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *