Micheletto Pane: tutto il gusto del buon pane fresco!

Oggi voglio parlarvi di un’azienda totalmente Made In Italy che produce pane di altissima qualità: Micheletto Pane, con cui ho avuto il piacere di collaborare per la realizzazione di questo post di recensione.

Prima di passare alla recensione vera e propria vi presento l’azienda. Chi è dunque Micheletto Pane?
Il panificio Micheletto è nato nel lontano 1884 e, dopo 4 generazioni è cresciuto nel tempo sino a contare ad oggi più di 25 dipendenti che producono i loro prodotti con tutta la passione e la genuinità di un tempo, per garantire un pane sempre buono, fresco e fatto solo con ingredienti di altissima qualità senza l’impiego di sostanze chimiche.


Tutti i loro prodotti hanno un’etichetta pulita, priva di addensanti, coloranti, sostanze chimiche e grassi idrogenati. I loro panini sono prodotti solo con oli vegetali di prima scelta tra cui l’olio di oliva e di girasole evitando quelli di palma o quelli non particolarmente sani.
Ottimi sia freddi che appena scaldati in forno, è consigliabile tenerli 5 minuti fuori dalla confezione prima di gustarli da soli, come companatico per qualsiasi pietanza, o farciti, come ho fatto io per realizzare tanti antipasti, panini gustosi e pratici per le gite fuori porta oppure delle ottime bruschette!
Io e Micheletto Pane: il mio test
 
Ora veniamo a me e ai prodotti che ho potuto testare grazie alla gentilezza e alla disponibilità dell’azienda. Ho potuto provare due ottimi prodotti: I Panini Mignon e le Bruscaiole.
I panini Migon:
 
Questa confezione da 8 Panini Mignon è pratica e permette di spaziare molto nell’utilizzo di questo prodotto: si presta molto bene per realizzare dei mini sandwich per un aperitivo e per realizzare dei gustosi pranzi al sacco per le gite fuori porta o per una merenda sfiziosa.
Farciti sia con affettati e formaggi salati oppure splamati di crema alla nocciola o marmellata sono versatili e sono una gioia per il palato!

Io li ho utilizzati per creare un ottimo aperitivo in vista di una serata con amici, farcendoli con petto di tacchino a fette e formaggio Emmenthal.

Li ho quindi posti in un piatto e serviti con bibite fresche e stuzzichini, per un aperitivo veloce e leggero prima della cena con amici! Sono stati un vero successo e sono spariti in un lampo. Micheletto Pane ha messo davvero d’accordo tutti!

 

 Le Bruscaiole:
 
 
Grazie alla loro particolare forma e alla loro consistenza, sono praticissime per preparare gustosissime bruschette. Per la realizzazione di ottimi stuzzichini adatti ad una grigliata in compagnia o per una cena estiva con amici e parenti, occorre riscaldare il forno a 200 gradi e farle dorare per 10 minuti in modo da poterle poi farcire come pizze oppure con tutti gli ingredienti che la vostra fantasia vi impone!
Io le ho tenute da parte per realizzare delle bruschette classiche, con olio d’oliva, aglio e pomodorini! Siete curiosi di vederle? Allora vi dò appuntamento al prossimo post, dove vi spiegherò e vi mostrerò le foto della mia ” Bruschettata” tra amici in compagnia di Micheletto Pane!
A presto!

 

About Francesca L.

Blogger seriale, appassionata di nail art, unghie, make up e rimedi naturali. Articolista web per diversi portali, social media addicted e sempre al passo con le ultime novità del momento. Nella sua vita non manca mai il colore, soprattutto sulle unghie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *