Olio essenziale di geranio: proprietà e usi

L’olio essenziale di geranio si ricava dalla pianta Pergolanium (detta, comunemente, geranio). Scopriamo subito le sue proprietà, benefici e utilizzi.

Olio essenziale di geranio: proprietà, benefici e usi

L’olio essenziale di geranio ha proprietà:

Calmanti, antistress, equilibranti dell’umore: per alleviare stress, nervosismo e cattivo umore puoi farne dei bagni, dei suffumigi o diffonderlo nell’ambiente. Puoi anche metterne qualche goccia sul cuscino o in un fazzoletto. Inoltre, contro i disturbi del sistema nervoso l’olio essenziale di geranio può essere utilizzato internamente, assumendone qualche goccia in una tisana o in un cucchiaio di miele.

olio essenziale di geranio 2

Protettive del cuore: l’assunzione di quest’olio essenziale aiuta anche a prevenire le malattie cardiache.

Lenitive della pelle: in caso di arrossamenti, irritazioni ed eritemi solari, l’essenza di geranio può essere usata per impacchi, spugnature e lozioni da applicare sulle zone interessate. Non adoperarla mai pura, mi raccomando, ma diluiscila sempre in acqua o olio vegetale.

Anticellulite: in pochi lo sanno, ma il geranio favorisce la circolazione sanguigna e il drenaggio dei liquidi. Se non l’hai letto, ti consiglio di dare un’occhiata al mio articolo sugli oli essenziali anticellulite.

Purificanti – seboregolatrici: l’olio essenziale di geranio rappresenta un ottimo ingrediente per creme e maschere di bellezza. Sul viso aiuta a combattere impurità, acne ed effetto lucido. Sui capelli contrasta eccesso di sebo e forfora, sia secca, sia grassa.

Tonificanti – antirughe: i cosmetici all’essenza di geranio aiutano a ridare vitalità a una pelle stanca e a combattere i segni del tempo.

Ritardanti della ricrescita dei peli: le lozioni al geranio, massaggiate dopo la depilazione, hanno un effetto ritardante della ricrescita.

Cicatrizzanti: l’olio essenziale di geranio favorisce la guarigione di piccoli taglietti.

Repellente per gli insetti: l’odore del geranio è molto sgradito a zanzare e formiche. Puoi usare l’essenza di questa pianta per produrre in casa spray/lozioni per il corpo e deodoranti per l’ambiente. Per allontanare gli insetti, ovviamente, è molto utile anche la diffusione con bastoncini, pot-pourri o bruciatori.

Se hai dubbi sulle quantità da usare nelle tue ricette di aromaterapia, visita questo articolo. Ricordati che queste sostanze possono avere degli effetti collaterali.

Torna a trovarmi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni anonime e rispettando la tua privacy, sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi