Olio essenziale di geranio: proprietà e usi

L’olio essenziale di geranio si ricava dalla pianta Pergolanium (detta, comunemente, geranio). Scopriamo subito le sue proprietà, benefici e utilizzi.

Olio essenziale di geranio: proprietà, benefici e usi

L’olio essenziale di geranio ha proprietà:

Calmanti, antistress, equilibranti dell’umore: per alleviare stress, nervosismo e cattivo umore puoi farne dei bagni, dei suffumigi o diffonderlo nell’ambiente. Puoi anche metterne qualche goccia sul cuscino o in un fazzoletto. Inoltre, contro i disturbi del sistema nervoso l’olio essenziale di geranio può essere utilizzato internamente, assumendone qualche goccia in una tisana o in un cucchiaio di miele.

olio essenziale di geranio 2

Protettive del cuore: l’assunzione di quest’olio essenziale aiuta anche a prevenire le malattie cardiache.

Lenitive della pelle: in caso di arrossamenti, irritazioni ed eritemi solari, l’essenza di geranio può essere usata per impacchi, spugnature e lozioni da applicare sulle zone interessate. Non adoperarla mai pura, mi raccomando, ma diluiscila sempre in acqua o olio vegetale.

Anticellulite: in pochi lo sanno, ma il geranio favorisce la circolazione sanguigna e il drenaggio dei liquidi. Se non l’hai letto, ti consiglio di dare un’occhiata al mio articolo sugli oli essenziali anticellulite.

Purificanti – seboregolatrici: l’olio essenziale di geranio rappresenta un ottimo ingrediente per creme e maschere di bellezza. Sul viso aiuta a combattere impurità, acne ed effetto lucido. Sui capelli contrasta eccesso di sebo e forfora, sia secca, sia grassa.

Tonificanti – antirughe: i cosmetici all’essenza di geranio aiutano a ridare vitalità a una pelle stanca e a combattere i segni del tempo.

Ritardanti della ricrescita dei peli: le lozioni al geranio, massaggiate dopo la depilazione, hanno un effetto ritardante della ricrescita.

Cicatrizzanti: l’olio essenziale di geranio favorisce la guarigione di piccoli taglietti.

Repellente per gli insetti: l’odore del geranio è molto sgradito a zanzare e formiche. Puoi usare l’essenza di questa pianta per produrre in casa spray/lozioni per il corpo e deodoranti per l’ambiente. Per allontanare gli insetti, ovviamente, è molto utile anche la diffusione con bastoncini, pot-pourri o bruciatori.

Se hai dubbi sulle quantità da usare nelle tue ricette di aromaterapia, visita questo articolo. Ricordati che queste sostanze possono avere degli effetti collaterali.

Torna a trovarmi!

About Mariana Leo

Appassionata di make up e sempre aggiornata sulle ultime innovazioni beauty. Esperta di ricette cosmetiche fai da te, ama "pasticciare" con gli ingredienti che trova nella dispensa. Non esce mai di casa senza trucco, nemmeno per buttare la spazzatura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *