Pompelmo: proprietà, benefici e controindicazioni

Il pompelmo è un agrume appartenente alla famiglia delle Rutacee. Le sue origini sono incerte in quanto si pensa che, probabilmente, sia un ibrido tra il pomelo e un’altra pianta, forse l’arancio. Grazie alle sue proprietà, il pompelmo è in grado di apportare numerosi benefici al nostro corpo; tuttavia non è privo di controindicazioni. Per saperne di più, continua la lettura.

Pompelmo: proprietà e benefici

Il pompelmo deve il suo gusto aspro-amaro a un composto organico, il limonene (utilizzato anche in cosmetica); molte persone preferiscono la variante rosa del frutto a quella gialla in quanto un po’ più dolce.

grapefruit-1485881_960_720

Secondo alcuni studi, il limonene, oltre a determinare il sapore di alcuni agrumi, svolgerebbe una funzione anti-tumorale.  

Il pompelmo è ricco di vitamine quali vitamina A, B e acido ascorbico, utili per il sistema immunitario e la salute dei tessuti; contiene anche molti sali minerali, come fosforo e magnesio, importanti per il corretto funzionamento dell’organismo.

I suoi antiossidanti, invece, prevengono la formazione dei radicali liberi. Il pompelmo è in grado di stimolare gli enzimi digestivi prevenendo nausea e stitichezza.

La sua proprietà drenante e il ridotto contenuto di calorie (circa 40 ogni 100 g) aiutano a mantenersi in forma e a ridurre gli inestetismi della cellulite. Questo agrume, inoltre, sembra accelerare leggermente il metabolismo di grassi e zuccheri, quindi è assolutamente adatto a un regime alimentare controllato.

Non è ancora ben chiaro il motivo, ma alcuni studi hanno dimostrato che il pompelmo favorisca la disintossicazione da nicotina e altre droghe riducendo i sintomi di astinenza.

Del pompelmo sono molto utili anche i semi, dai quali si ricava un estratto per scopo cosmetico, disinfettante e fitoterapico. Questo estratto, infatti, ha proprietà battericide e antimicotiche ottime sia per la cura e l’igiene personali, sia per la pulizia degli ambienti.

grapefruit-1578936_960_720

Pompelmo: controindicazioni

Dopo alcune ricerche, è stato dimostrato che il pompelmo interferisce con alcuni farmaci, per esempio alcuni antibiotici, sedativi e medicinali per la chemioterapia. Se stai facendo una cura, quindi, è bene che chiedi al medico consigli sulla dieta. In caso contrario, potresti andare incontro a effetti collaterali con maggiore facilità.

 

Scopri le proprietà di altre piante e attivi tornando in questa categoria.

A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni anonime e rispettando la tua privacy, sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi