Sali da bagno fai da te

I sali da bagno fai da te sono un’idea per lavarsi in modo rilassante ed ecologico. Inoltre, a seconda degli ingredienti utilizzati, offrono particolari effetti terapeutici e cosmetici (energizzanti, anticellulite, antispasmodici, ecc…). Nella ricetta che sto per darti è molto importante la scelta dell’olio essenziale per ottenere dei risultati di aromaterapia. Continua la lettura fino alla fine!

Sali da bagno fai da te: ricetta, preparazione e modalità d’uso

Ingredienti base: 500 g di sale grosso, da 1/2 cucchiaino fino a un cucchiaio e mezzo di bicarbonato di sodio (a seconda dell’effervescenza desiderata), 15 gocce di un olio essenziale a scelta.

Ingredienti facoltativi: colorante alimentare, una manciata di erbe secche abbinate all’olio essenziale scelto (per esempio, lavanda o stecche di cannella).sali da bagno

Preparazione: per iniziare, setaccia il sale in modo da raccogliere i grani più grossi, quindi versali in un’ampio contenitore. Aggiungi il bicarbonato e mescola bene.

Se desideri, insieme o in alternativa al bicarbonato puoi mettere della polvere effervescente (o pastiglie ridotte in polvere) tipo Citrosodina.

Infine, unisci l’olio essenziale e (facoltativamente) le erbe. Per avere dei sali colorati, aggiungi un po’ di colorante alimentare; in questo caso il prodotto dovrà riposare circa 20 giorni in un luogo buio e asciutto. Conserva i sali da bagno in un contenitore di vetro con coperchio o, meglio ancora, con chiusura ermetica.

Modalità d’uso: versa qualche cucchiaio di sali da bagno dell’acqua della vasca.

himalayan-1509964_960_720

Sali da bagno fai da te: quale sale scegliere

Per realizzare in casa dei sali da bagno puoi usare del comune sale grosso da cucina, marino o salgemma. In alternativa, per ottenere particolari benefici, puoi utilizzare dei sali del mar Morto, molto indicati in caso di cellulite o del solfato di magnesio (noto anche come sale inglese o sale di Epsom). Se utilizzi il sale inglese, puoi escludere l’uso del bicarbonato perché offre, già da solo, un effetto frizzante.

Per fare i sali da bagno, è ottimo anche il sale rosa dell’Himalaya. Clicca qui per scoprirne le proprietà e i benefici.


About Mariana Leo

Appassionata di make up e sempre aggiornata sulle ultime innovazioni beauty. Esperta di ricette cosmetiche fai da te, ama "pasticciare" con gli ingredienti che trova nella dispensa. Non esce mai di casa senza trucco, nemmeno per buttare la spazzatura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *