Sali da bagno fai da te

I sali da bagno fai da te sono un’idea per lavarsi in modo rilassante ed ecologico. Inoltre, a seconda degli ingredienti utilizzati, offrono particolari effetti terapeutici e cosmetici (energizzanti, anticellulite, antispasmodici, ecc…). Nella ricetta che sto per darti è molto importante la scelta dell’olio essenziale per ottenere dei risultati di aromaterapia. Continua la lettura fino alla fine!

Sali da bagno fai da te: ricetta, preparazione e modalità d’uso

Ingredienti base: 500 g di sale grosso, da 1/2 cucchiaino fino a un cucchiaio e mezzo di bicarbonato di sodio (a seconda dell’effervescenza desiderata), 15 gocce di un olio essenziale a scelta.

Ingredienti facoltativi: colorante alimentare, una manciata di erbe secche abbinate all’olio essenziale scelto (per esempio, lavanda o stecche di cannella).sali da bagno

Preparazione: per iniziare, setaccia il sale in modo da raccogliere i grani più grossi, quindi versali in un’ampio contenitore. Aggiungi il bicarbonato e mescola bene.

Se desideri, insieme o in alternativa al bicarbonato puoi mettere della polvere effervescente (o pastiglie ridotte in polvere) tipo Citrosodina.

Infine, unisci l’olio essenziale e (facoltativamente) le erbe. Per avere dei sali colorati, aggiungi un po’ di colorante alimentare; in questo caso il prodotto dovrà riposare circa 20 giorni in un luogo buio e asciutto. Conserva i sali da bagno in un contenitore di vetro con coperchio o, meglio ancora, con chiusura ermetica.

Modalità d’uso: versa qualche cucchiaio di sali da bagno dell’acqua della vasca.

himalayan-1509964_960_720

Sali da bagno fai da te: quale sale scegliere

Per realizzare in casa dei sali da bagno puoi usare del comune sale grosso da cucina, marino o salgemma. In alternativa, per ottenere particolari benefici, puoi utilizzare dei sali del mar Morto, molto indicati in caso di cellulite o del solfato di magnesio (noto anche come sale inglese o sale di Epsom). Se utilizzi il sale inglese, puoi escludere l’uso del bicarbonato perché offre, già da solo, un effetto frizzante.

Per fare i sali da bagno, è ottimo anche il sale rosa dell’Himalaya. Clicca qui per scoprirne le proprietà e i benefici.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni anonime e rispettando la tua privacy, sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi