Tonico fai da te: 3 ricette

In questo articolo ti darò 3 ricette per realizzare un tonico fai da te.Dopo aver visto come fare in casa il latte detergente, oggi ti spiego come preparare un tonico viso. Continua la lettura!

Tonico fai da te rosa e arancio

Questo tonico viso fatto in casa è adatto a tutti i tipi di pelle.

Ingredienti: 3 bicchieri di acqua di rose, 4 gocce di olio essenziale di arancio dolce.

Preparazione: prepara l’acqua di rose seguendo questa ricetta, quindi, aggiungi l’olio essenziale di arancio dolce. Il tuo tonico fai da te rosa e arancio è pronto!

Modalità d’uso: usalo dopo la detersione quotidiana del viso, come un normale tonico. Agitalo prima di ogni utilizzo.

Conservazione: questo prodotto va conservato in frigorifero dentro bottigliette dotate di tappo, possibilmente di vetro scuro. Si manterrà per massimo 10 giorni.

tonico fai da te

Tonico fai da te alla salvia

Questa ricetta è indicata per pelli grasse e miste. Svolge un’azione purificante e aiuta a chiudere i pori dilatati.

Ingredienti: 200 ml di acqua distillata, 4 cucchiai di foglie di salvia.

Preparazione: porta ad ebollizione l’acqua e spegni il fuoco. Immergi le foglie di salvia e lasciale in infusione per 15 minuti. Dopo questo tempo, filtra il liquido e lascialo riposare in frigorifero all’interno di un flacone di vetro scuro. Dopo 3 giorni avrai creato il tuo tonico.

Modalità d’uso: applicalo dopo la pulizia del viso/rimozione del trucco quotidiana con l’ausilio di un batuffolo o dischetto di cotone.

Conservazione: questo prodotto va conservato in frigorifero e consumato entro qualche giorno.

Tonico fai da te rosa e calendula

Questa ricetta è adatta a pelli secche e sensibili.

Ingredienti: 85 ml di acqua di rose, 2 cucchiaini di tintura madre di calendula.

Preparazione: mescola insieme l’acqua di rose e la tintura madre di calendula conservandole in una bottiglia di vetro scuro con tappo.

Modalità d’uso: picchiettalo con un po’ di ovatta su viso e collo ben puliti e struccati.

Conservazione: questo tonico va riposto in frigorifero e consumato entro 10 giorni.

Ti consiglio di leggere anche le altre ricette della categoria cosmetici fai da te.

A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni anonime e rispettando la tua privacy, sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi